Xiaomi Mi 6X ufficiale: un medio di gamma alla moda che potrebbe essere il nuovo Xiaomi Mi A2

Lo Xiaomi Mi 6X è stato presentato ufficialmente e va a confermare tutte le indiscrezioni e le anticipazione delle scorse settimane (molte informazioni erano state anticipate dalla stessa Xiaomi).

Caratteristiche tecniche dello Xiaomi Mi 6X

  • Display: LCD, 5.99″, full HD+, aspect ratio 18:9
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 660
  • GPU: Adreno 512
  • RAM: 4 / 6 GB
  • Memoria interna: 64 / 128 GB (espandibile fino a 128 GB tramite microSD)
  • Sistema operativo: Android 8.1 Oreo con interfaccia personalizzata MIUI 9.5
  • Connettività: dual SIM, 4G, VoLTE, Wi-Fi 802,11 b/g/n/ac, Bluetooth 5.0, GPS, GLONASS
  • Fotocamera posteriore: doppia fotocamera (12 MP, apertura f/1.75, dimensione pixel 1,25μm + 20 MP, apertura f/1.75, dimensione pixel 2μm), flash LED
  • Fotocamera frontale: 20 MP, apertura f/1.75
  • Batteria: 3010 mAh con supporto alla ricarica rapida Quick Charge 3.0
  • Dimensioni: 158,88 x 75,54 x 7,3 mm
  • Peso: 166 grammi
  • Altro: lettore di impronte digitali, sensore infrarossi

Lo Xiaomi Mi 6X è uno smartphone di fascia media che potrà garantire ottime prestazioni grazie all’utilizzo della CPU Qualcomm snapdragon 660. Il comparto hardware è completato dalla GPU Adreno 512, da 4 o 6 GB di memoria RAM e da 64 o 128 GB di memoria interna.

Il comparto fotografico dello Xiaomi Mi 6X è composto da due fotocamere posteriori da 12 MP e 20 MP ed una frontale da 20 MP. L’elaborazione delle foto viene migliorata grazie all’utilizzo dell’intelligenza artificiale utilizzata da Xiaomi anche su altri suoi dispositivi (come, per esempio, lo Xiaomi Mi Mix 2S e lo Xiaomi Redmi Note 5).

La batteria è da 3010 mAh e dovrebbe garantire una buona autonomia grazie all’ottima efficienza energetica della CPU ed alla buona ottimizzazione della MIUI. Inoltre, c’è il supporto alla ricarica rapida Quick Charge 3.0 e, quindi, in poco tempo sarà possibile ricaricare il dispositivo.

Lo Xiaomi Mi 6X è dotato di lettore di impronte digitali nella parte posteriore e di sensore ad infrarossi nella parte superiore. Non è presente, invece, il jack audio da 3,5 mm e, quindi, si dovrà sfruttare la porta USB di tipo C.

Questo smartphone utilizza Android 8.1 Oreo con l’interfaccia personalizzata MIUI 9.5.

Il design segue delle linee attuali e vede bordi ridotti nella parte frontale (però senza l’utilizzo del notch), mentre nella parte posteriore le due fotocamere sono posizionate come su iPhone X.

Disponibilità e prezzo dello Xiaomi Mi 6X

Lo Xiaomi Mi 6X verrà commercializzato in Cina a partire dal 27 aprile. Il dispositivo verrà proposto al prezzo di 1599 Yuan (circa 207 euro) per la versione con 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna, mentre il prezzo per la versione con 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna sarà di 1999 Yuan (circa 259 euro). Lo smartphone verrà venduto in 5 diverse colorazioni: nero, rosso, blu, oro e rosa.

Non ci sono informazioni riguardo ad un suo lancio ufficiale anche sul nostro mercato, ma se Xiaomi dovesse adottare la stessa politica dello scorso anno per il Mi 5X, allora questo Mi 6X potrebbe essere proposto con Android One e con il nome di Xiaomi Mi A2 (in pratica il successore del Mi A1).

Ti è piaciuto questo articolo? Se la risposta è si, allora lascia un mi piace alla pagina Facebook di Darth News Side, seguimi su Twitter e su Instagram.

Leggi e #retwitta questo articolo 😉 Il contenuto è interessante e sarebbe un peccato non condividerlo con i tuoi amici. Passa al lato oscuro delle notizie. Leggi le notizie di #DarthNewsSide 😉 Condividi il Tweet

Lascia un commento e dimmi cosa pensi di questo articolo. Per me è importante ;)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.