WhatsApp per Android: con l'ultima beta arriva la videochiamata

WhatsApp rilascia una versione beta, la versione 2.16.80, che porta una gradita novità, cioè, la videochiamata.

Era già possibile effettuare la chiamata, ma con questa versione beta si potrà scegliere se effettuare quella classica per trasmettere solo l’audio, oppure, effettuare la videochiamata.

Questa versione beta è disponibile sul Play Store per gli utenti iscritti al programma beta, tutti gli altri potranno avere questa versione scaricando il file apk ed effettuando l’installazione manuale.

Nel provare la nuova funzionalità potrebbe apparire il messaggio “video calling is unavailable at this time”, questo perché la videochiamata dovrà essere attivata lato server, quindi potrebbe volerci un po’ di tempo e l’attivazione potrebbe essere effettuata gradualmente (come era avvenuto con le chiamate).

WhatsApp punta a consolidare la sua posizione di leader tra le app di messaggistica e con questa nuova funzionalità, molto probabilmente, riuscirà nel suo intento.

Per riuscire a mantenere salda la sua posizione, proprio in questi giorni, ha rilasciato anche l’applicazione ufficiale per Windows e Mac, con la quale sarà possibile utilizzare WhatsApp anche sui PC.

L’app sta diventando sempre più completa e, forse, una delle poche funzionalità mancanti riguarda la possibilità di collegare due numeri di telefono da utilizzare sullo stesso smartphone. In attesa che anche questa piccola lacuna venga colmata potrai comunque utilizzare due account Whatsapp su un unico dispositivo seguendo la guida riportata nel seguente articolo: Come usare più account di WhatsApp (e di altri social network, app o giochi) su un unico smartphone.

Ti è piaciuto questo articolo? Se la risposta è si, allora lascia un mi piace alla pagina Facebook di Darth News Side, seguimi su Twitter e su Instagram. Inoltre, iscriviti al canale Telegram per ricevere tante notizie ed offerte direttamente sul tuo smartphone.

Leggi e #retwitta questo articolo 😉 Il contenuto è interessante e sarebbe un peccato non condividerlo con i tuoi amici. Passa al lato oscuro delle notizie. Leggi le notizie di #DarthNewsSide 😉 Condividi il Tweet

Lascia un commento e dimmi cosa pensi di questo articolo. Per me è importante ;)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.