Ubuntu Web: l’alternativa open source a Chrome OS

Presto sul mercato potrebbe arrivare Ubuntu Web, un nuovo sistema operativo open source che vuole sfidare Chrome OS. L’annuncio è stato dato con un tweet.

Come sarà Ubuntu Web?

Ancora non ci sono informazioni dettagliate su questo nuovo sistema operativo, ma sappiamo che sarà basato sul browser Firefox e che avrà una maggiore flessibilità rispetto a Chrome OS.

Il progetto è portato avanti da Rudra Saraswat, uno sviluppatore che già aveva lavorato ad Ubuntu Unity Remix e non solo.

Dalla descrizione del profilo Twitter sappiamo che Ubuntu Web unisce la potenza di Ubuntu e Firefox per offrire un sistema operativo browser web ed open source.

Questo sistema operativo sembra ripercorre le orme di Chrome OS, visto che quest’ultimo inizialmente si basava su un’interfaccia modificata di Firefox. Da notare che lo stesso Chrome OS si basa sulla distribuzione Gentoo Linux ed inizialmente si basava su Ubuntu. Sembra strano, quindi, che non esista una vera alternativa open source a questo sistema operativo anche se in realtà in passato c’erano stati progetti come Cub Linux che, però, sono stati abbandonati.

Sistemi operativi di questo tipo possono rappresentare il futuro, visto che già oggi le infrastrutture cloud hanno acquisito una grande importanza anche in ambito gaming (un esempio può essere Google Stadia).

Chrome OS sta raggiungendo un buon successo e forse per questo Ubuntu Web sarà rilasciato a breve, per ritagliarsi la sua fetta di mercato e per offrire un sistema operativo valido e non gestito da aziende come Google che utilizzano questi prodotti anche per la raccolta dei dati a fini pubblicitari.

Lo sviluppatore ha voluto chiarire che in un primo momento arriverà una ISO basata su Ubuntu e strettamente legata alle web apps ed a Firefox, ma in un secondo momento potrebbe arrivare un sistema come Boot to Gecko (meglio conosciuto come Firefox OS), cioè, il sistema operativo libero basato su kernel Linux e sviluppato da Mozilla che si rivolge ai dispositivi mobili, ai tablet ed alle smart TV. L’idea alla base di questo progetto è quella di un sistema operativo guidato direttamente dalla community.

Speriamo che Ubuntu Web possa raggiungere un buon successo e che non segua la stessa strada dei suoi predecessori, anche perché l’esistenza di sistemi operativi alternativi è sempre qualcosa di importante ed interessante.

Per il momento, se vuoi, puoi provare Chrome OS sul tuo notebook con CloudReady.

Ti è piaciuto questo articolo? Se la risposta è si, allora lascia un mi piace alla pagina Facebook di Darth News Side, seguimi su Twitter e su Instagram. Inoltre, iscriviti al canale Telegram per ricevere tante notizie ed offerte direttamente sul tuo smartphone.

Leggi e #retwitta questo articolo 😉 Il contenuto è interessante e sarebbe un peccato non condividerlo con i tuoi amici. Passa al lato oscuro delle notizie. Leggi le notizie di #DarthNewsSide 😉 Condividi il Tweet

Lascia un commento e dimmi cosa pensi di questo articolo. Per me è importante ;)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.