TCL Plex ufficiale: Snapdragon 675, tripla fotocamera e display con Dotch

TCL ha già prodotto smartphone in passato (per Alcatel e Blackberry), ma ora ha presentato ufficialmente il TCL Plex all’IFA 2019 di Berlino. Questo è il primo smartphone che l’azienda produce e commercializza con il suo marchio (ed è un ottimo primo smartphone).

Caratteristiche tecniche del TCL Plex

  • Display: IPS, 6.53″, Full HD+, vetro Panada King Glass
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 675
  • GPU: Adreno 612
  • RAM: 6 GB
  • Memoria interna: 128 GB (espandibile fino a 256 GB tramite microSD)
  • Sistema operativo: Android 9 Pie con interfaccia personalizzata TCL UI
  • Connettività: dual SIM, dual standby, 4G LTE, VoLTE, WiFi 802.11a/b/g/n/ac, Bluetooth 5.0, GPS / AGPS / Glonass / Beidou / Galileo
  • Fotocamera posteriore: tripla fotocamera (48 MP, Sony IMX586, f/1.8 + 16 MP, grandangolare, f/2.4 + 2 MP, f/1.8), doppio flash LED
  • Fotocamera frontale: 24 MP, f/2.0
  • Batteria: 3820 mAh con supporto alla ricarica rapida a 18W Quick Charge 3.0
  • Dimensioni: 158 x 75 x 8,8 mm
  • Peso: 190 grammi
  • Altro: lettore di impronte digitali posteriore, USB di tipo C, jack audio da 3.5 mm, tasto fisico dedicato per richiamare Google Assistant

TCL ha voluto fare le cose per bene per l’ingresso nel mondo degli smartphone direttamente con il suo marchio.

Il TCL Plex è un dispositivo di fascia medio-alta che utilizza il processore Qualcomm Snapdragon 675, affiancato dalla GPU Adreno 612, da 6 GB di memoria RAM e da 128 GB di memoria interna.

Il display IPS ha una diagonale da 6.53″ con risoluzione Full HD+ e presenta delle funzionalità interessanti che renderanno migliore la visualizzazione dei contenuti e ridurranno l’affaticamento degli occhi. Infatti, sono presenti la modalità Adaptive Tone (che modifica luminosità ed intensità del colore in base alla luminosità ambientale in stile iPhone), la modalità Eye Comfot Mode (per affaticare meno gli occhi) e la modalità Reading Mode (che dovrebbe “trasformare” il display in bianco e nero per una lettura migliore).

TCL segue anche la “moda” del momento ed utilizza un display con foro che definisce Dotch (l’unione di dot e notch).

Il Dotch va ad ospitare la fotocamera frontale da 24 MP (che però scatta foto da 6 MP). Nella parte posteriore, invece, ci sono tre fotocamere: un sensore principale da 48 MP, un sensore grandangolare da 16 MP ed un sensore da 2 MP per migliorare la luminosità dei video in notturna.

Il Plex integra una batteria da 3820 mAh con supporto alla ricarica rapida a 18W Quick Charge 3.0.

Presente il lettore di impronte nella parte posteriore ed a sinistra un tasto per richiamare Google Assistant (forse potrà essere personalizzato).

Disponibilità e prezzo

Il TCL Plex verrà commercializzato in Europa a partire dal mese di novembre ad un prezzo di 329 euro. Lo smartphone viene proposto in due diverse colorazioni: Obsidian Black ed Opal White (in Europa dovrebbe arrivare solamente la versione nera).

Questo smartphone andrà a scontrarsi con dispositivi come il Motorola One Zoom che è stato presentato lo stesso giorno ad IFA (quest’ultimo è già disponibile su Amazon e costa un po’ di più, ma il prezzo potrebbe essere uguale a quello del Plex quando questo arriverà sul mercato).

Qui di seguito puoi trovare il video dell’evento TCL in cui viene mostrato il Plex insieme a tutte le altre novità dell’azienda:

Secondo te TCL ha fatto un buon lavoro? Acquisteresti questo smartphone?

Ti è piaciuto questo articolo? Se la risposta è si, allora lascia un mi piace alla pagina Facebook di Darth News Side, seguimi su Twitter e su Instagram. Inoltre, iscriviti al canale Telegram per ricevere tante notizie ed offerte direttamente sul tuo smartphone.

Leggi e #retwitta questo articolo 😉 Il contenuto è interessante e sarebbe un peccato non condividerlo con i tuoi amici. Passa al lato oscuro delle notizie. Leggi le notizie di #DarthNewsSide 😉 Condividi il Tweet

Lascia un commento e dimmi cosa pensi di questo articolo. Per me è importante ;)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.