Presentato il Meizu Pro 6 Plus, nuovo smartphone Meizu con SoC Exynos

Oggi è stato presentato il Meizu Pro 6 Plus, il top di gamma di casa Meizu che avrà un SoC Exynos. Questa scelta risulta inaspettata, visto che nell’ultimo periodo l’azienda cinese aveva deciso di effettuare delle scelte differenti (e di puntare sui SoC MediaTek o Kirin per il futuro).

 

Queste le caratteristiche tecniche del Meizu Pro 6 Plus:

  • Display: 5,7” QHD Super AMOLED (1.440 x 2.560 pixel), 3D Press
  • CPU: Samsung Exynos 8890
  • GPU: Mali-T880 MP10
  • RAM: 4 GB
  • Memoria interna: 64 / 128 GB (UFS 2.0)
  • Fotocamera posteriore: 12 megapixel Sony IMx386, f/2.0, PDAF, OIS a 4 assi, ring flash
  • Fotocamera frontale: 5 megapixel f/2.0
  • OS: Android Marshmallow con Flyme 6
  • Connettività: dual SIM, LTE , WiFi 802.11ac, Bluetooth 4.1, GPS, USB 3.1 Type-C, NFC, infrarossi
  • Batteria: 3.400 mAh con fast charging
  • Dimensioni: 155,6 × 77,3 x 7.3 mm
  • Peso: 158 grammi

Il Meizu Pro 6 Plus ha un design simile a quello del Meizu Pro 5, ma una scheda tecnica quasi identica al Samsung Galaxy S7 Edge.

 

Meizu Pro 6 Plus

 

Le caratteristiche tecniche simili al top di gamma di casa Samsung, probabilmente, sono state scelte da Meizu per riuscire ad offrire un device con ottime funzionalità pur mantenendo il suo stile. Meizu ha anche collaborato con Samsung per l’ottimizzazione dell’ISP, che è responabile dell’elaborazione delle foto scattate dal dispositivo. Questo fa pensare che il comparto fotografico riuscirà a dare molte soddisfazioni ai futuri possessori del Meizu Pro 6 Plus.

Oltre alla parte fotografica Meizu ha prestato molta attenzione a quella audio, infatti, ha deciso di utilizzare il nuovo amplificatore AD45275 che verrà sfruttato al meglio grazie al chip audio dedicato ES9018K2M.

Il lettore di impronte digitali (posto nella parte frontale come da tradizione Meizu) integra anche un sensore per il monitoraggio del battito cardiaco.

Meizu Pro 6 Plus verrà offerto sul mercato con la Flyme 6 caratterizzata da tante nuove funzioni, tra le quali la presenza di One Mind, cioè, una sorta di assistente vocale. Su One Mind, però, non sono state date molte informazioni e per questo motivo il suo funzionamento dovrà essere scoperto in seguito.

Meizu Pro 6 Plus sarà disponibile in Cina a partire dal giorno 8 dicembre nelle colorazioni Champagne Gold, Moonlight Silver e Deep Space Gray. La versione base (con 64 GB di memoria interna e processore con clock a 2 GHz) avrà un costo di 2999 yuan (circa 410 euro), mentre la versione più potente (con 128 GB di memoria interna e processore con clock a 2,3 GHz) avrà un costo  di 3299 yuan (circa 450 euro).

Meizu Pro 6 Plus potrà essere un’ottima scelta grazie alle sue caratteristiche tecniche, al bel design e per il fatto che è dotato della connettività LTE globale (quindi non ci saranno problemi di ricezione con nessun operatore).

Xiaomi annuncia ufficialmente lo Xiaomi Mi Note 2

Gli appassionati di tecnologia conoscono molto bene Xiaomi, azienda cinese che produce smartphone (e non solo, visto che produce così tanti prodotti diversi tra loro che potrebbero accompagnarci per tutto il giorno e anche durante la notte). Da un po’ di tempo gli amanti di questo marchio attendevano una notizia che finalmente ora è arrivata: Xiaomi annuncia ufficialmente lo Xiaomi Mi Note 2.

Durante le scorse settimane erano apparse diverse immagini leaked di questo device ed il suo design rispecchia proprio quello mostrato in quelle immagini. Il Mi Note 2 presenta un tasto fisico centrale, un display Dual Edge e anche la parte posteriore ha un design 3D (come viene definito dall’azienda), cioè, con un design curvo (può essere paragonato al design della linea EDGE di Samsung che sta imponendo questo stile e viene copiato sempre di più dagli altri produttori, come nel caso di Elephone con il suo S7).

Xiaomi punterà molto su questo dispositivo, visto che ha affermato che il Mi Note 2 è il loro miglior dispositivo mai realizzato, essendo il frutto di una progettazione durata a lungo e molto meticolosa (bisogna dire, però, che anche gli altri smartphone Xiaomi davano comunque la sensazione di essere ben progettati, quindi, avendo avuto questo smartphone una cura maggiore rispetto agli altri, sicuramente ci stupirà ancora di più in positivo).

Tra le caratteristiche principali di questo smartphone c’è sicuramente il display curvo, un OLED da 5.7 pollici, con un contrasto di 100.000:1 ed una superficie coperta pari al 77,2%.

Naturalmente uno smartphone per essere vincente deve avere un hardware al top, quindi, il Mi Note 2 monta un processore Qualcomm Snapdragon 821 con clock a 2.35 GHz, 4 o 6 GB di memoria RAM LPDDR4, memoria interna da 64 o 128 GB UFS 2.0 ed una GPU Adreno 530. La batteria utilizzata è un’unità da 4070 mAh e supporta la tecnologia di ricarica rapida Quick Charge 3.0. Questo phablet ha il supporto dual SIM (e supporta anche la banda 20, notizia che sarà molto apprezzata da molti clienti, soprattutto chi ha una SIM Wind) e completano il reparto della connettività l’NFC, il Bluetooth 4.2, il Wi-Fi  dual band ed il GPS con supporto SAP, GLONASS. Per quanto riguarda il comparto fotografico, questo presenta un sensore posteriore da ben 22.56 megapixel Sony IMX318 con messa a fuoco PDAF, EIS (stabilizzazione elettronica dell’immagine), apertura f/2.0 e doppio Flash LED; la fotocamera anteriore è un sensore da 8 megapixel Sony IMX268 con apertura f/2.0.  Molta attenzione è stata riservata anche al reparto audio, che presenta un chip dedicato AQSTIC.

Lo Xiaomi Mi Note 2 sarà disponibile in due colorazioni: Glacier Silver e Piano Black. Il prezzo d’acquisto sara di 2799 yuan (circa 379 euro) per la versione con 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna, mentre la versione con 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna avrà un prezzo di 3299 yuan (circa 449 euro).

Ufficiale: Elephone S7 è la copia perfetta del Samsung Galaxy S7 (almeno nell’aspetto) – (Già in vendita)

Elephone qualche tempo fa aveva annunciato uno smartphone che esteticamente avrebbe richiamato (a dir poco) il design di Galaxy S7. Ora però questo smartphone è pronto per essere acquistato, quindi possiamo dire che è ufficiale: Elephone S7 è la copia perfetta del Samsung Galaxy S7.

Molti produttori copiano (o comunque prendono spunto) il design degli smartphone delle aziende più conosciute, ma Elephone questa volta si è proprio superata, visto che ha copiato anche il nome.

Di sicuro le uguaglianze si fermano solo al lato estetico (e al nome), visto che l’hardware di Elephone S7 non è paragonabile a quello del Samsung Galaxy S7. Tutto sommato, però, questo smartphone potrebbe rappresentare una piacevole sorpresa, visto che le caratteristiche tecniche, comunque, non sono male.

Una caratteristica interessante di questo nuovo dispositivo targato Elephone è il tasto home sensibile alla pressione, in grado di riconoscere i vari livelli di pressione esercitati dall’utente, più leggera o più pesante, e comportarsi di conseguenza.

Elephone S7 è disponibile in 2 versioni: S7 e S7 Mini.

Caratteristiche tecniche Elephone S7:

  • OS: Android 6.0 Marshmallow
  • Display: 5.5 pollici Full HD (1920×1080 pixel) EDGE
  • CPU: deca-core MediaTek Helio X20
  • RAM: 2 / 3 / 4 GB
  • Memoria interna: 16 / 32 / 64 GB espandibile fino a 128 GB tramite microSD
  • Fotocamera posteriore: 13 megapixel
  • Fotocamera anteriore: 5 megapixel
  • Batteria: 3000 mAh
  • Dimensioni: 150.4 x 73.2 x 7.6 mm
  • Peso: 148 grammi

Caratteristiche tecniche Elephone S7 Mini:

  • OS: Android 6.0 Marshmallow
  • Display: 5.2 pollici Full HD (1920 x 1080 pixel)
  • CPU: MTK6737 Quad Core 1.5GHz
  • RAM: 2 GB
  • Memoria interna: 32 GB espandibile fino a 128 GB tramite microSD
  • Fotocamera posteriore: 13 megapixel
  • Fotocamera anteriore: 5 megapixel
  • Batteria: 2450mAh
  • Dimensioni: 144.0 x 68.8 x  7.6 mm
  • Peso: 145 grammi

Potrete acquistare Elephone S7 e S7 Mini su Gearbest (i prezzi partono da 134.88 euro fino ad arrivare a 224,81). Di seguito i link per poterli acquistare:

Elephone S7 nella versione base (2GB RAM +32GB ROM) è disponibile nella sola colorazione oro, Elephone S7 Mini nella sola colorazione blu, mentre i due modelli di S7 con le caratteristiche migliori (3GB di RAM + 32GB di ROM, 4GB di RAM + 64GB di ROM) sono disponibili nelle colorazioni blu, oro, nero o verde.

Chissà se Elephone proverà a creare anche un clone del Samsung Galaxy Note 7?! Magari una versione meno “esplosiva”, ma comunque interessante.

Ti è piaciuto questo articolo? Se la risposta è si, allora lascia un mi piace alla pagina Facebook di Darth News Side, seguimi su Twitter e su Instagram. Inoltre, iscriviti al canale Telegram per ricevere tante notizie ed offerte direttamente sul tuo smartphone.

Leggi e #retwitta questo articolo 😉 Il contenuto è interessante e sarebbe un peccato non condividerlo con i tuoi amici. Passa al lato oscuro delle notizie. Leggi le notizie di #DarthNewsSide 😉 Condividi il Tweet