Samsung Galaxy Fold ufficiale: lo smartphone pieghevole che tutti aspettavamo

Samsung ha presentato i nuovi Galaxy S10, ma il vero protagonista è stato sicuramente il Galaxy Fold, il primo smartphone pieghevole dell’azienda.

Caratteristiche tecniche del Samsung Galaxy Fold

  • Display principale: Dynamic AMOLED, 7.3″, QXGA+, HDR10+, aspect ratio 4,2:3
  • Display cover: Super AMOLED, 4.6″, HD+, aspect ratio 21:9
  • CPU: Octa-Core a 64-bit processo produttivo 7nm
  • RAM: 12 GB LPDDR4X
  • Memoria interna: 512 GB UFS 3.0
  • Sistema operativo: Android 9.0 Pie
  • Fotocamera posteriore: tripla fotocamera (12 MP, f/1.5-2.4, autofocus, OIS, FOV 77° + 16 MP, f/2.2, grandangolare, FOV 123° + 12 MP, f/2.4, OIS, teleobiettivo zoom ottico 2X e zoom digitale 10X, FOV 45°), flash LED
  • Fotocamera frontale: doppia fotocamera (10 MP, f/2.2, autofocus + 8 MP, f/1.9)
  • Fotocamera cover: 10 MP, f/2.2
  • Batteria: 4380 mAh con supporto alla ricarica rapida ed alla ricarica wireless

Le caratteristiche del Galaxy Fold non sono complete, ma quelle rese note sono di certo interessanti

Il Galaxy Fold è un dispositivo ibrido: uno smrtphone quando è chiuso ed un tablet quando viene aperto.

La parte “cover” è quella che integra il display più piccolo, quello che viene utilizzato con il dispositivo chiuso. Questo display è un Super AMOLED da 4.6″ e con risoluzione HD+.

Quando il Galaxy Fold viene aperto, però, ci troviamo di fronte all’Infinity Flex Display, uno schermo Dynamic AMOLED da 7.3″ con risoluzione QXGA+.

Il display è stato realizzato con un nuovo tipo di polimero che ha permesso a Samsung di rendere lo stesso display il 50% più sottile rispetto ad uno tradizionale. Inoltre, questo nuovo polimero garantisce una maggiore flessibilità e resistenza (e questo si traduce in una maggiore durata nel tempo).

Non si conosce il SoC utilizzato, ma viene indicato che si tratta di un Octa-Core a 64-bit realizzato con processo produttivo a 7nm e questo ci fa capire che le prestazioni saranno elevate ed i consumi ridotti. Il quantitativo di memoria è più che soddisfacente, considerando i 12 GB di memoria RAM LPDDR4X ed i 512 GB di memoria interna UFS 3.0.

Una menzione particolare va fatta alla particolare cerniera realizzata da Samsung che consente di avere una chiusura come un libro ed un design lineare.

Il sistema operativo utilizzato è Android 9.0 Pie con un’interfaccia personalizzata realizzata Samsung in collaborazione con Google. Il lavoro dei due colossi è servito per garantire l’apertura ed il corretto funzionamento delle app in questo dispositivo così particolare.

Una delle funzionalità più interessanti è quella che viene definita App Continuity che in pratica consiste nel trasferimento istantaneo delle app che si stanno utilizzando sul display “cover” al display principale, con le stesse app che vanno ad adattarsi alla diversa modalità di visualizzazione e di utilizzo.

Sul display principale possono essere utilizzate contemporaneamente 3 applicazioni.

Il Galaxy Fold supporta tutti i servizi di Samsung come Bixby, Samsung Pay e, cosa importante per un dispositivo di questo tipo, Samsung DeX.

Sul Galaxy Fold è presente anche il lettore di impronte digitali che è stato integrato lateralmente per poter essere raggiunto facilmente dal pollice.

Il Galaxy Fold integra due batterie (una per ogni metà) che hanno consentito di raggiungere una capacità di ben 4380 mAh. Questo dispositivo supporta la ricarica rapida e la ricarica wireless.

Il comparto fotografico è praticamente identico a quello del Galaxy S10+ presentato oggi, ma in questo caso c’è un sesto sensore da 10 MP che è stato integrato nella “cover”.

Galaxy Fold è dotato di speaker stereo AKG che possono garantire un’ottima qualità audio.

Disponibilità e prezzo del Samsung Galaxy Fold

Il Samsung Galaxy Fold sarà disponibile per il mercato europeo dal 3 maggio. Durante la presentazione è stato indicato un prezzo di partenza di 1980 dollari. Questo dispositivo verrà proposto in quattro colorazioni: Space Silver, Cosmos Black, Martian Green ed Astro Blue.

Al CES 2019 era già stato presentato uno smartphone pieghevole, il Royole FlexPai, ma sembrava ancora un dispositivo poco rifinito ed anche il meccanismo di apertura non era così ben realizzato come questo del Galaxy Fold. Uno smartphone pieghevole che forse potrebbe eguagliare la qualità di questo Samsung è quello di Xiaomi apparso in rete circa un mese fa.

Per il momento il Galaxy Fold è il primo smartphone pieghevole ad arrivare realmente sul mercato e speriamo che sia solo il primo di una lunga serie (anche per creare una concorrenza che possa abbassare i prezzi generali dei dispositivi di questo tipo).

Ti è piaciuto questo articolo? Se la risposta è si, allora lascia un mi piace alla pagina Facebook di Darth News Side, seguimi su Twitter e su Instagram. Inoltre, iscriviti al canale Telegram per ricevere tante notizie ed offerte direttamente sul tuo smartphone.

Leggi e #retwitta questo articolo 😉 Il contenuto è interessante e sarebbe un peccato non condividerlo con i tuoi amici. Passa al lato oscuro delle notizie. Leggi le notizie di #DarthNewsSide 😉 Condividi il Tweet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.