Samsung Galaxy A20e ufficiale: uno smartphone compatto ed economico

Gli smartphone più interessanti presentati oggi da Samsung sono il Galaxy A40, il Galaxy A50, il Galaxy A70 e soprattutto il Galaxy A80, ma l’azienda ha pensato anche a chi non ha particolari necessità e vuole spendere poco presentando il Samsung Galaxy A20e ed il Galaxy A10.

Caratteristiche tecniche del Samsung Galaxy A20e

  • Display: TFT, 5.8″, HD+
  • CPU: Octa Core (Dual 1.6 GHz + Hexa 1.35 GHz)
  • RAM: 3 GB
  • Memoria interna: 32 GB
  • Sistema operativo: Android 9 Pie con interfaccia personalizzata One UI
  • Fotocamera posteriore: doppia fotocamera (13 MP, f/1.9 + 5 MP, f/2.2), flash LED
  • Fotocamera frontale: 8 MP, f/2.0
  • Batteria: 3000 mAh con supporto alla ricarica rapida da 15 W
  • Dimensioni: 147,4 x 69,7 x 8,4 mm
  • Altro: lettore di impronte digitali

Il Samsung Galaxy A20e è più piccolo del Galaxy A10, lo stesso processore, un po’ di RAM in più ed il lettore di impronte digitali (assente sul Galaxy A10).

Il display del Galaxy A20e ha una diagonale da 5.8″ con risoluzione HD+. Anche in questo caso c’è un display Infinity-V e, quindi, si utilizza il notch a goccia per ospitare la fotocamera frontale.

Il processore utilizzato è un Octa Core affiancato da 3 GB di memoria RAM e da 32 GB di memoria interna.

Anche in questo caso lo smartphone arriva sul mercato con Android 9 Pie e con l’interfaccia personalizzata One UI.

Il Galaxy A20e utilizza una batteria da 3000 mAh con supporto alla ricarica rapida da 15 W.

Disponibilità e prezzo del Galaxy A20e

Il Galaxy A20e sarà disponibile da maggio al prezzo di 189 euro. Lo smartphone verrà proposto in quattro diverse colorazioni: Black, Blue, White e Coral.

Ti è piaciuto questo articolo? Se la risposta è si, allora lascia un mi piace alla pagina Facebook di Darth News Side, seguimi su Twitter e su Instagram. Inoltre, iscriviti al canale Telegram per ricevere tante notizie ed offerte direttamente sul tuo smartphone.

Leggi e #retwitta questo articolo 😉 Il contenuto è interessante e sarebbe un peccato non condividerlo con i tuoi amici. Passa al lato oscuro delle notizie. Leggi le notizie di #DarthNewsSide 😉 Condividi il Tweet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.