Redmi Note 9 Pro ufficiale: un nuovo possibile best-buy di fascia media

Oggi è stato annunciato ufficialmente il Redmi Note 9 Pro, uno smartphone di fascia media con un bel design e caratteristiche interessanti. Insieme a questo smartphone è stato presentato anche il “fratello” Note 9 Pro Max.

Caratteristiche tecniche del Redmi Note 9 Pro

  • Display: IPS, 6.67″, Full HD+, vetro Corning Gorilla Glass 5
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 720G
  • GPU: Adreno 618
  • RAM: 4 / 6 GB LPDDR4x
  • Memoria interna: 64 / 128 GB UFS 2.1 (espandibile fino a 256 GB tramite microSD)
  • Sistema operativo: Android 10 con interfaccia personalizzata MIUI 11
  • Connettività: dual SIM, dual standby, 4G, VoLTE, WiFi 802.11a/b/g/n/ac, Bluetooth 5.0, GPS
  • Fotocamera posteriore: quadrupla fotocamera (48 MP, f/1.79, Samsung ISOCELL GM2 + 8 MP, grandangolare, FOV 119° + 5 MP, sensore per le macro 2 cm + 2 MP, calcolo della profondità di campo), flash LED
  • Fotocamera frontale: 16 MP
  • Batteria: 5020 mAh con supporto alla ricarica rapida da 18W
  • Dimensioni: 165,7 x 76,6 x 8,8 mm
  • Peso: 209 grammi
  • Altro: lettore di impronte digitali laterale, utilizzo nanotecnologia P2i, sensore ad infrarossi, jack audio da 3.5 mm, radio FM
Questo smartphone può essere considerato un buon dispositivo di fascia media.

Il Redmi Note 9 Pro non presenta di certo caratteristiche da urlo, ma sono comunque interessanti considerando il prezzo.

Il cuore dello smartphone è il processore Qualcomm Snapdragon 720G, affiancato dalla GPU Adreno 618, da 4 o 6 GB di memoria RAM e da 64 o 128 GB di memoria interna.

Il display IPS ha una diagonale da 6.67″ con risoluzione Full HD+ e si caratterizza per la presenza di un piccolo foro centrale che ospita la fotocamera frontale da 16 MP.

Nella parte posteriore ci sono quattro fotocamere: il sensore principale da 48 MP, il sensore grandangolare da 8 MP, il sensore da 5 MP per le macro ed il sensore da 2 MP per il calcolo della profondità di campo. Le quattro fotocamere sono integrate all’interno di un modulo quadrato posizionato centralmente (quindi non sul lato come quasi tutti i nuovi smartphone).

La batteria da 5020 mAh supporta la ricarica rapida da 18W.

Il Redmi Note 9 Pro utilizza un lettore di impronte digitali laterale e presenta alcune caratteristiche interessanti come il rivestimento P2i per la resistenza agli schizzi d’acqua ed il jack audio da 3.5 mm (purtroppo sempre più raro). Presente anche il sensore ad infrarossi che potrebbe essere utile per alcune persone.

Disponibilità e prezzo

Il Redmi Note 9 Pro sarà disponibile in India a partire dal 17 marzo. Lo smartphone verrà proposto in tre diverse colorazioni: Interstellar Black, Glacier White ed Aurora Blue.

Questi i prezzi delle due varianti del Redmi Note 9 Pro:

  • 4 GB + 64 GB – 12999 Rupie indiane (circa 156 euro)
  • 6 GB + 128 GB – 15999 Rupie indiane (circa 192 euro)

Dei prezzi molto interessanti, ma che fanno riferimento al mercato indiano e, quindi, nel momento in cui lo smartphone dovesse arrivare in Italia verrebbe proposto a cifre più alte.

Ti è piaciuto questo articolo? Se la risposta è si, allora lascia un mi piace alla pagina Facebook di Darth News Side e seguimi su Twitter. Inoltre, iscriviti al canale Telegram per ricevere tante notizie ed offerte direttamente sul tuo smartphone.

Leggi e #retwitta questo articolo 😉 Il contenuto è interessante e sarebbe un peccato non condividerlo con i tuoi amici. Passa al lato oscuro delle notizie. Leggi le notizie di #DarthNewsSide 😉 Condividi il Tweet

Lascia un commento e dimmi cosa pensi di questo articolo. Per me è importante ;)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.