Redmi Note 9 e Redmi Note 9 Pro ufficiali: smartphone di fascia media che hanno tutto quello che serve

Con un evento dedicato sono stati presentati i nuovi Redmi Note 9 e Redmi Note 9 Pro. Insieme a questi smartphone sono stati presentati anche lo Xiaomi Mi Note 10 Lite ed il Mi Smart Standing Fan 1C.

Caratteristiche tecniche del Redmi Note 9

  • Display: IPS, 6.53″, Full HD+, vetro Corning Gorilla Glass 5, certificazione TÜV Rheinland
  • CPU: MediaTek Helio G85
  • GPU: Mali-G52 e GPU Manhattan 3.0
  • RAM: 3 / 4 GB
  • Memoria interna: 64 / 128 GB (espandibile fino a 512 GB tramite microSD)
  • Sistema operativo: Android 10 con interfaccia personalizzata MIUI 11
  • Connettività: dual SIM, dual standby, 4G, VoLTE, WiFi 802.11a/b/g/n/ac, Bluetooth 5.0, GPS, NFC
  • Fotocamera posteriore: quadrupla fotocamera (48 MP, f/1.79 + 8 MP, f/2.2, grandangolare, FOV 118° + 2 MP, sensore per le macro 2 cm + 2 MP, calcolo della profondità di campo), flash LED
  • Fotocamera frontale: 13 MP, f/2.25
  • Batteria: 5020 mAh con supporto alla ricarica rapida da 18W
  • Dimensioni: 162,3 x 77,2 x 8,9 mm
  • Peso: 199 grammi
  • Altro: lettore di impronte digitali posteriore, utilizzo nanotecnologia P2i, sensore ad infrarossi, jack audio da 3.5 mm, radio FM, certificazione TÜV Rheinland, Reading Mode 2.0
Il Redmi Note 9 è il dispositivo meno potente della nuova serie, ma presenta comunque delle caratteristiche interessanti.

Redmi Note 9 è il primo smartphone ad un utilizzare il processore MediaTek Helio G85 (che presto potrebbe essere utilizzato anche sul Redmi 10X).

Questo smartphone utilizza un display IPS da 6.53″ con un forellino laterale che ospita la fotocamera frontale da 13 MP.

Non manca una quadrupla fotocamera posteriore con un sensore principale da 48 MP che viene affiancato da un sensore grandangolare da 8 MP e da due sensori da 2 MP per le macro e per il calcolo della profondità di campo.

La batteria da 5020 mAh dovrebbe garantire una buona autonomia ed in ogni caso può essere ricaricato in breve tempo grazie alla ricarica rapida da 18W.

Non mancano il lettore di impronte digitali nella parte posteriore, il chip NFC, il jack audio da 3.5 mm, il sensore ad infrarossi, la certificazione TÜV Rheinland ed un rivestimento nano resistente agli spruzzi d’acqua.

Caratteristiche tecniche del Redmi Note 9 Pro

  • Display: IPS, 6.67″, Full HD+, vetro Corning Gorilla Glass 5
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 720G
  • GPU: Adreno 618
  • RAM: 6 GB LPDDR4x
  • Memoria interna: 64 / 128 GB UFS 2.1 (espandibile fino a 512 GB tramite microSD)
  • Sistema operativo: Android 10 con interfaccia personalizzata MIUI 11
  • Connettività: dual SIM, dual standby, 4G, VoLTE, WiFi 802.11a/b/g/n/ac, Bluetooth 5.0, GPS, NFC
  • Fotocamera posteriore: quadrupla fotocamera (64 MP, f/1.89, Samsung ISOCELL GW1 + 8 MP, f/2.2, grandangolare, FOV 119° + 5 MP, sensore per le macro 2 cm + 2 MP, calcolo della profondità di campo), flash LED
  • Fotocamera frontale: 16 MP, f/2.48
  • Batteria: 5020 mAh con supporto alla ricarica rapida da 30W
  • Dimensioni: 165,75 x 76,68 x 8,8 mm
  • Peso: 209 grammi
  • Altro: lettore di impronte digitali laterale, utilizzo nanotecnologia P2i, sensore ad infrarossi, jack audio da 3.5 mm, radio FM, certificazione TÜV Rheinland, Reading Mode 2.0
Il Note 9 Pro è sicuramente il dispositivo top della nuova serie.

Il Redmi Note 9 Pro è quasi del tutto identico al Note 9S, ma alcune caratteristiche sono identiche al Note 9 Pro Max.

A muovere il tutto è il processore Qualcomm Snapdragon 720G utilizzato anche sul Note 9S, ma rispetto a quest’ultimo viene proposto nella sola variante con 6 GB di memoria RAM, mentre la memoria interna è da 64 GB o 128 GB.

Le vere differenze rispetto al Note 9S si trovano nel comparto fotografico, dove si può notare che il modulo è sempre composto da quattro sensori, ma in questo caso il sensore principale è da 64 MP.

Il Redmi Note 9 Pro integra anche il chip NFC che, invece, è assente sul Note 9S.

A completare il tutto ci sono il lettore di impronte digitali nella parte laterale, il chip NFC, il jack audio da 3.5 mm, il sensore ad infrarossi, la certificazione TÜV Rheinland, un rivestimento nano resistente agli spruzzi d’acqua ed il motore a vibrazione lineare sull’asse Z (quest’ultimo crea 120 effetti di vibrazione a seconda dell’azione dell’utente, incluse diverse vibrazioni per foto, screenshot, notifiche, impostazioni dell’orologio e altro ancora).

Disponibilità e prezzo

Il Redmi Note 9 ed il Note 9 Pro saranno disponibili in Italia entro la fine di maggio, ma ancora non si conoscono i prezzi. Si avranno maggiori informazioni entro la metà di maggio quando l’azienda terrà un evento dedicato per il mercato italiano.

Redmi Note 9 verrà proposto nelle colorazioni Midnight Grey, Forest Green, Polar White, mentre il Redmi Note 9 Pro verrà proposto nelle colorazioni Interstellar Grey, Tropical Green e Glacier White.

Se hai bisogno subito di uno smartphone, ti “accontenti” di una fotocamera da 48 MP e se l’assenza del chip NFC non è un problema, allora puoi acquistare subito il Redmi Note 9S su Edwaybuy o su Banggood.

In attesa del loro arrivo sul mercato puoi provare a vincere un Samsung Galaxy S20.

Aggiornamento

Se trovi interessanti questi smartphone puoi già acquistarli in preordine.

Redmi Note 9:

Redmi Note 9 Pro:

Ti è piaciuto questo articolo? Se la risposta è si, allora lascia un mi piace alla pagina Facebook di Darth News Side, seguimi su Twitter e su Instagram. Inoltre, iscriviti al canale Telegram per ricevere tante notizie ed offerte direttamente sul tuo smartphone.

Leggi e #retwitta questo articolo 😉 Il contenuto è interessante e sarebbe un peccato non condividerlo con i tuoi amici. Passa al lato oscuro delle notizie. Leggi le notizie di #DarthNewsSide 😉 Condividi il Tweet

Lascia un commento e dimmi cosa pensi di questo articolo. Per me è importante ;)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.