Motorola RAZR 2019 ufficiale: design RAZR, ma con display pieghevole

Le immagini di questo smartphone erano già apparse in rete, ma ora il Motorola RAZR, il primo con display pieghevole verticale, è stato presentato ufficialmente.

Caratteristiche tecniche del Motorola RAZR

  • Display principale: pAMOLED, 6.2″, aspect ratio 21:9
  • Display secondario: pAMOLED, 2.69″, HD+, aspect ratio 4:3
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 710
  • GPU: Adreno 616
  • RAM: 6 GB
  • Memoria interna: 128 GB
  • Sistema operativo: Android 9.0 Pie
  • Connettività: 4G, eSIM, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, Bluetooth 5.0, GPS / GLONASS, NFC
  • Fotocamera interna: 5 MP, f/2.0, grandezza pixel 1.12μm
  • Fotocamera esterna: 16 MP (Sony IMX517), f/1.7, grandezza pixel 1.22μm, EIS, supporto alla modalità notturna, flash LED
  • Dimensioni: 72 x 172 x 6,6 mm (con display aperto) / 72 x 94 x 14 mm (con display chiuso)
  • Peso: 205 grammi
  • Batteria: 2510 mAh con supporto alla ricarica rapida TurboPower a 15W
  • Altro: Lettore di impronte digitali integrato nel tasto di accensione (cornice inferiore), resistenza agli schizzi con utilizzo di un nanorivestimento

Il nuovo RAZR prende il design di una vecchia gloria, ma integra l’innovazione del display pieghevole verticale.

Il Motorola RAZR non è il primo smartphone con display pieghevole ad arrivare sul mercato, ma è il primo ad utilizzarne uno che si apre verticalmente.

Motorola, quindi, ha deciso di creare il primo vero smartphone pieghevole in senso stretto, visto che il Galaxy Fold, il Mate X ed il FlexPai sono dei dispositivi 2-in-1 (smartphone con display chiuso e tablet con display aperto).

Questo Motorola, invece, da chiuso è un piccolo quadrato (un po’ spesso) con un piccolo display pAMOLED da 2.69″ per la visualizzazione rapida delle notifiche, per il controllo della musica, per scattare un rapido selfie o per utilizzare Google Assistant, mentre con il display aperto diventa un “classico” smartphone con un ampio display pAMOLED da 6.2″.

Il passaggio tra il display esterno e quello interno dovrebbe essere fluido e l’app che si stava utilizzando sul display più piccolo dovrebbe adattarsi senza problemi in quello più grande.

Questo smartphone utilizza una fotocamera interna da 5 MP (integrata in un notch) ed una fotocamera esterna da 16 MP (quella principale) con stabilizzazione elettronica e supporto alla modalità notturna. Quindi, niente doppie, triple, quadruple o quintuple fotocamere con sensori da 108 MP.

Il Motorola RAZR integra una batteria da 2510 mAh con supporto alla ricarica rapida TurboPower a 15W. La batteria non è grandissima e, quindi, bisognerà testarla sul campo per capire la sua autonomia (se dovesse coprire l’intera giornata sarebbe quasi un miracolo).

Uno dei punti forti di questo smartphone è sicuramente il design.

L’utilizzo di una batteria non molto grande è forse legato anche all’aspetto estetico, infatti, per mantenere uno spessore non troppo elevato e proporzionato con le dimensioni compatte del dispositivo Motorola ha dovuto fare questa scelta.

Le linee estetiche ricordano di certo il RAZR V3 che tanto successo ha avuto molti anni fa. Come il suo predecessore anche questo RAZR vede la presenza di un bordo inferiore più spesso che ospita il tasto di accensione (quest’ultimo integra anche il lettore di impronte digitali).

Dalle immagini si può notare che Motorola ha saputo realizzare un meccanismo in grado di garantire una chiusura del display quasi perfetta e con un piccolo spazio tra le due metà (inferiore rispetto a quello visto sugli altri smartphone con display pieghevole).

Disponibilità e prezzo

Il Motorola RAZR sarà disponibile in preordine in Italia a partire dal 4 dicembre al prezzo di 1599 euro. Lo smartphone verrà proposto nella colorazione Black Noir.

Se sei interessato all’acquisto puoi registrarti direttamente sul sito di Motorola per ricevere un avviso.

Motorola ha realizzato anche degli auricolari per questo smartphone in collaborazione con Denon Audio.

Se il tuo budget fosse estremamente limitato, allora potresti comprare il vecchio Motorola RAZR V3.

Ti è piaciuto questo articolo? Se la risposta è si, allora lascia un mi piace alla pagina Facebook di Darth News Side, seguimi su Twitter e su Instagram. Inoltre, iscriviti al canale Telegram per ricevere tante notizie ed offerte direttamente sul tuo smartphone.

Leggi e #retwitta questo articolo 😉 Il contenuto è interessante e sarebbe un peccato non condividerlo con i tuoi amici. Passa al lato oscuro delle notizie. Leggi le notizie di #DarthNewsSide 😉 Condividi il Tweet

Lascia un commento e dimmi cosa pensi di questo articolo. Per me è importante ;)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.