Lo Xiaomi Mi Mix non è poi così fragile

JerryRigEverything è un youtuber diventato popolare grazie ai suoi video in cui sottopone gli smartphone top di gamma a dei test di resistenza molto duri. Anche lo Xiaomi Mi Mix è stato sottoposto a questi test ed i risultati non sono stati negativi come ci si poteva aspettare (vista la tipologia di device, il suo design e le voci che circolano dal momento della sua uscita).

Il Mi Mix nei test ha dimostrato di avere un display resistente come quello dei migliori smartphone presenti sul mercato, mostrando i primi segni solo al livello 6.

Xiaomi Mi Mix è realizzato in ceramica e si pensava potesse avere gli stessi problemi che ha avuto lo Xiaomi Mi 5 con la scocca in ceramica, ma i test hanno dimostrato altro; infatti l’ultimo device di casa Xiaomi ha mostrato di avere una scocca posteriore molto resistente riuscendo ad arrivare al livello 8 su 10. Un ottimo risultato, soprattutto se viene confrontato con quello di iPhone 7 Jet Black che, secondo lo youtuber, si rompe con tutto. Test superato anche per quanto riguarda la resistenza del lettore di impronte digitali, dei pulsanti (realizzati sempre in ceramica) e la copertura in vetro della fotocamera, mentre la parte in plastica a protezione del flash led si è subito rigata (visto il materiale non ci si poteva aspettare un risultato differente).

Sorprendente anche il risultato del burn test, dove Xiaomi Mi Mix si è spento dopo 10 secondi (LG V20 si è spento dopo soli 6 secondi) e lo schermo ha ripreso a funzionare in modo ottimale in poco tempo e senza alcun problema.

Lo Xiaomi Mi Mix ha resistito molto bene anche al bend test, dove lo smartphone subisce delle pressioni in entrambe le direzioni per vericare la resistenza alle “piegature”. A differenza di molti altri smartphone il Mi Mix risulta molto più resistente e difficile da piegare. Questo significa che i materiali utilizzati e la qualità costruttiva sono ottimi.

Questo smartphone ha sorpreso in modo molto positivo anche lo youtuber che ha effettuato il test, il quale ha deciso che potrebbe effettuare anche un drop test che generalmente non viene effettuato.

Lo stupore di JerryRigEverything potrebbe essere dovuto al fatto che altri modelli prodotti da Xiaomi erano stati sottoposti ai suoi test (il Mi5, il Redmi Note 3 e Redmi 3 Pro) con risultati poco soddisfacenti.

Qui di seguito il video con i vari test:

Se avevate qualche dubbio sulla resistenza di questo smartphone, questo video li ha eliminati tutti. Quindi, per chi fosse interessato, ecco i link per l’acquisto:

Lascia un commento e dimmi cosa pensi di questo articolo. Per me è importante :)