Samsung Galaxy S8: ecco 10 foto ed il primo video unboxing del dispositivo. L’unboxing è reale, ma il dispositivo è un clone!

La Cina è famosa per le molte aziende che realizzano cloni di prodotti messi sul mercato dalle aziende più blasonate. In questo caso, però, si va oltre. Infatti, la presentazione del Samsung Galaxy S8 avverrà il 29 aprile in contemporanea a New York e a Londra, ma c’è stato già il primo unboxing del dispositivo. L’unboxing è reale, ma il dispositivo è un clone del Galaxy S8.

Forse in Cina erano stanchi di sentire ogni giorno nuovi rumors ed indiscrezioni su S8 e, quindi, hanno deciso di crearne qualcuno prima per la felicità degli utenti.

Clone S8

Clone S8

Clone S8

Clone S8

Clone S8

Clone S8

Clone S8

Clone S8

Clone S8

Clone S8

Clone S8

Clone S8

Clone S8

Clone S8

Clone S8

Clone S8

Clone S8

Clone S8

Clone S8

Clone S8

I dispositivi in questione riprendono le linee ed il design dei Galaxy S8 reali

I produttori dei cloni di S8 hanno seguito le varie indiscrezioni per realizzare un dispositivo quanto più simile possibile a quello reale e che verrà presentato a breve. Alcuni, poi, hanno approfittato del clone di S8 per ricevere visualizzazioni e farsi pubblicità, mentre altri hanno specificato fin da subito che il dispositivo oggetto dell’unboxing era un clone.

Ecco un video unboxing del Clone di S8 (dove viene specificato che si tratta di un clone)

Come si può vedere dal video, il clone è ben realizzato dal punto di vista del design, ma ci sono tanti (troppi) dettagli che ci fanno capire che non si tratta del prossimo top di gamma di casa Samsung. Innanzitutto, la parte posteriore è realizzata in plastica (ed il dispositivo del video ha già una crepa), mentre il vetro del display è davvero molto spesso (probabilmente per dare la sensazione di avere un display curvo che in realtà non c’è; inoltre, lo spessore del vetro fa si che ci siano delle ombre in corrispondenza dei sensori, della capsula auricolare e della fotocamera).

Altro dettaglio riguarda l’ingresso USB, visto che sul Galaxy S8 originale ci dovrebbe essere un USB di tipo C, mentre in questo clone è presente una micro USB.

Il lettore di impronte è solo presente per l’estetica, ma non funziona; così come non funziona lo sblocco con l’iride.

Nelle impostazioni vengono riportate delle informazioni sbagliate sull’hardware, visto che viene indicato un processore octa-core ed invece è un quad-core e anche la memoria interna non è da 128 GB (come indicato) ma molto inferiore. La versione di Android è la 6.0.1, mentre Galaxy S8 verrà presentato con a bordo Android Nougat.

Insomma, in Cina hanno voluto anticipare i tempi creando un Galaxy S8 che in realtà è solo una bella scatola vuota.

Considerazioni sul clone di S8 (e sui cloni in generale)

Se molte aziende decidono di creare questi cloni significa che la domanda è comunque abbastanza alta (e non proviene solo da chi vuole truffare altri utenti), ma io mi chiedo: “a cosa serve comprare un clone?”. Oggi esistono tantissimi dispositivi sul mercato con un bel design, costruiti con ottimi materiali, con delle buone caratteristiche e che funzionano bene (un esempio su tutti è lo Zuk Z2, ma ce ne sono molti altri). Perché uno, invece, dovrebbe acquistare un clone? solo per fare il figo? Una risposta da trovare è difficile.

A tutti i creduloni, infine, dico di stare attenti perché il vero Galaxy S8 verrà presentato a fine mese e, comunque, ci sono tanti dettagli per non farsi fregare da qualche malintenzionato.

Lascia un commento e dimmi cosa pensi di questo articolo. Per me è importante :)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.