Android: da Apple pie a Nougat e ancora oltre

evoluzione-storia-android

Android è il sistema operativo mobile più diffuso al mondo, utilizzato da più di un miliardo di smartphone e tablet.

La prima versione di Android è stata pubblicata il 23 settembre 2008 e l’HTC Dream è stato il primo telefono (smartphone) a montare questo sistema operativo.
Le caratteristiche di questo primo device fanno un po’ sorridere, effettuando un paragone con gli smartphone di oggi, ma bisogna anche considerare che quello rappresentava il primo mattone di una grande opera che sta diventando sempre più grande. Lo schermo dell’HTC Dream era di tipo resistivo, 3,2 pollici di diagonale ed una risoluzione HVGA (320×480 pixel), la fotocamera da 3,2 megapixel, la memoria interna da 192 MB era espandibile tramite Micro SD fino ad 8 GB, la batteria da 1150 Mah ed una connettività abbastanza buona completavano il tutto. Cliccando qui potrete leggere tutte le caratteristiche tecniche dell’HTC Dream e commuovervi ricordando i tempi passati.

images

I nomi delle diverse versioni di Android seguono un ordine alfabetico e vanno ad indicare tutte un dolce. La scelta di abbinare ogni versione ad un dolcetto sembra sia dovuta al fatto che un portavoce di Google abbia spiegato che gli smartphone ed i tablet addolciscono la nostra vita. Ecco la lista completa di tutte le versioni di Android (almeno per ora):

  • Android 1.0 Alpha (Apple Pie)
  • Android 1.1 Beta (Banana Bread)
  • Android 1.5 Cupcake
  • Android 1.6 Donut
  • Android 2.0 – 2.1 Eclair
  • Android 2.2 – 2.2.3 Froyo
  • Android 2.3 – 2.3.7 Gingerbread
  • Android 3.0 – 3.2.6 Honeycomb
  • Android 4.0 – 4.0.4 Ice Cream Sandwich
  • Android 4.1 – 4.3.1 Jelly Bean
  • Android 4.4 – 4.4.4 KitKat
  • Android 5.0 – 5.1.1 Lollipop
  • Android 6.0 – Marshmallow
  • Android 7.0 – Nougat

CmgUqWyW8AASM7N

 

Android consente di utilizzare una serie smisurata di app (sia gratuite che a pagamento) che possiamo scaricare dal Play Store (precedentemente denominato Android Market); al suo interno abbiamo a disposizione circa 1,5 milioni di app che hanno raggiunto i 50 miliardi di download.

play_store

Dal 2014 Google ha rilasciato Android Wear, una versione di Android progettata ed ottimizzata per smartwatch e altri dispositivi indossabili. Questa nuova piattaforma è basata maggiormente sui comandi vocali e su delle gesture; collegando i dispositivi con Android Wear al nostro smartphone, possiamo leggere le notifiche, ricevere aggiornamenti  dai Social, controllare la riproduzione musicale, monitorare alcune attività fitness.

android-wear

Android è un sistema operativo veramente versatile che può essere utilizzato veramente su qualsiasi apparecchio tecnologico; esistono infatti le Android TV, Android Auto e tutta una serie di Mini Pc che possiamo utilizzare per effettuare ricerche, guardare film, ascoltare musica o giocare. Oltre ai progetti già realizzati, i produttori di oggetti di tutto il mondo cercano di utilizzare Android per creare qualcosa di sempre più innovativo e che possa migliorare e facilitare la nostra vita.

lessbrowsing

android-auto

 

android-7-0-nougat

Android ha subito un’evoluzione gigantesca da Apple Pie a Marshmallow e chissà cosa ci riserverà in futuro.

One thought on “Android: da Apple pie a Nougat e ancora oltre

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.