OnePlus 5: le immagini della cover confermano la presenza della doppia fotocamera posteriore

Gli smartphone OnePlus sono tra i più apprezzati sul mercato grazie al loro ottimo rapporto qualità/prezzo/prestazioni. In queste settimane l’azienda ha lavorato a varie edizioni limitate del OnePlus 3T, ma intanto continua a progettare il suo prossimo dispositivo, cioè, il OnePlus 5.

Ormai sappiamo con certezza che il prossimo smartphone di OnePlus “salterà” il numero 4 perché questo numero Cina viene considerato come il 13 o il 17 da noi. In pratica porta sfortuna.

Secondo alcuni rumors (ed alcuni concept) il OnePlus 5 avrà una doppia fotocamera posteriore.

L’immagine di una cover conferma la presenza della doppia fotocamera posteriore sul OnePlus 5

OP-5-1

OP-5-2

OnePlus ha deciso di inserire sul suo prossimo smartphone una delle funzionalità più ricercate del momento, andando ad affiancarsi ad altri produttori come Huawei (con P10 e P10 Plus) e Xiaomi (con il suo prossimo Mi 6).

Una conferma importante su questa scelta di OnePlus arriva da alcune immagini che mostrano una cover per il OnePlus 5 dove si può vedere chiaramente lo spazio lasciato libero per la doppia fotocamera.

Il OnePlus 5, però, non punterà solo sul comparto fotografico, visto che dovrebbe montare il processore più potente del mercato, lo Snapdragon 835, affiancato da ben 8 Gb di memoria RAM. Inoltre, la parte frontale dovrebbe essere occupata quasi completamente dal display che avrà una diagonale da 5.5″ e risoluzione Quad HD.

Di sicuro anche il prossimo smartphone di OnePlus sarà molto apprezzato, soprattutto se il prezzo di vendita a cui verrà proposto sarà inferiore ai 500 dollari (come indicato da alcune fonti).

Il OnePlus 5 dovrebbe arrivare sul mercato alla fine di giugno o nelle prime settimane di luglio. Intanto, se siete interessati, potete acquistare il OnePlus 3T che potete trovare ad un prezzo inferiore ai 400 euro su GearBest:

Ti è piaciuto questo articolo? Allora iscriviti alla newsletter, inserendo la tua e-mail, e passa al lato oscuro delle notizie:

Lascia un commento

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *