Grande manifestazione a Berlino contro il TTIP

ttip-manifestazione-berlino-10-ottobre-2015

Migliaia di persone sono scese in piazza a Berlino per protestare contro il TTIP, attualmente in discussione tra l’Unione europea e gli Stati uniti, ed il CETA, quello tra Ue e Canada. Circa 200 mila i manifestanti che hanno sfilato per le strade della capitale tedesca.

L’analista politico ucraino Vladimir Kornilov scrive sulla sua pagina Facebook: “A Berlino centinaia di migliaia di persone hanno protestato contro la zona di libero scambio con gli Stati Uniti. Perché i tedeschi sanno fare i conti e capiscono che l’apertura del loro mercato ad un Paese con un’economia più forte è una scelta perdente. Se gli ucraini fossero capaci di fare i conti, lo stesso numero di persone sarebbe sceso in piazza per protestare contro l’accordo di libero scambio con la UE. Ma a Maidan non si facevano i conti, si pensava a saltare, ora pagano il conto.”

Dal luglio 2013, a porte chiuse, l’Unione Europea negozia il TTIP con gli Stati Uniti. Entro la fine del 2015 verrà messo a punto il testo del documento ed entro il 2017 dovrà essere ratificato dal Parlamento europeo e dai Parlamenti nazionali dei Paesi firmatari. Con il TTIP si vuole creare la più grande zona di libero scambio al mondo con un mercato di circa 820 milioni di consumatori. Oltre agli Stati Uniti e all’Unione Europea, il TTIP coinvolgerà anche Canada, Messico, Svizzera, Liechtenstein, Norvegia, Islanda e tutti quei Paesi candidati all’adesione all’Unione Europea.

image

Il TTIP mira a unificare gli standard europei e americani in materia di politica commerciale. Il TTIP mette gli interessi aziendali al di sopra degli interessi nazionali: le aziende potranno difendere i propri interessi in arbitrati privati che saranno indipendenti dalle istituzioni nazionali.

UpkPfA5XLjijZmrsDzJgpj+p8i4J2Md3b4Qd6+hDMig=--germania_ttip

In pratica, nel caso in cui il TTIP venisse attuato, gli Stati nazionali dovrebbero sottostare agli interessi delle grandi multinazionali.

Se volete capire meglio cos’è il TTIP e le conseguenze che lo stesso potrebbe portare, potete leggere questi due articoli:

ALLARME TTIP!  e  TTIP, Stiglitz: “Non firmate! Non è un trattato di libero scambio!

Una spiegazione semplice del TTIP viene data anche in questo video: Come il TTIP cambierà la nostra vita (in peggio)

Informiamoci e cerchiamo di bloccare questo trattato che renderebbe gli Stati Europei totalmente schiavi degli USA e delle grandi multinazionali.

ttip-berlin

 

1 Comment

Lascia un commento e dimmi cosa pensi di questo articolo. Per me è importante :)