La Flyme 6 di Meizu sarà disponibile per smartphone di terze parti dal 9 maggio

Tutti, ormai, conosciamo Meizu grazie ai suoi smartphone. I suoi dispositivi vengono apprezzati anche grazie all’interfaccia Flyme, una delle migliori nell’intero panorama Android. Ora Meizu ha annunciato attraverso il suo account Weibo che a partire dal 9 maggio anche smartphone di terze parti potranno utilizzare la sua interfaccia, in particolare la Flyme 6 (l’ultima disponibile).

Il 9 maggio Meizu rilascerà una lista dove indicherà i dispositivi che riceveranno il porting della Flyme 6. Il porting dell’interfaccia avverrà attraverso un tool realizzato dalla stessa Meizu e che è disponibile su GitHub.

Meizu ha dichiarato che l’installazione della personalizzazione software sarà effettuata da sviluppatori indipendenti. Inoltre, gli stessi sviluppatori potranno decidere di abilitare la Flyme 6 nella sua interezza oppure solo alcune delle funzionalità presenti.

Meizu sta seguendo una strada che già altri produttori hanno percorso. Uno degli esempi più conosciuti è quello di Xiaomi e della sua MIUI che è disponibile e può essere integrata anche su smartphone di terze parti.

Il 9 maggio sapremo quali smartphone non Meizu riceveranno la Flyme 6 ufficialmente, ma la speranza è anche che entro quella data arrivino notizie certe sull’aggiornamento dei dispositivi Meizu alla Flyme 6. Aggiornamento tante volte posticipato e da lungo tempo disponibile solo in fase beta.

 

Lascia un commento e dimmi cosa pensi di questo articolo. Per me è importante :)