Probabili caratteristiche dei SoC Pinecone, i SoC made in Xiaomi

Alcuni dei più grandi produttori di smartphone hanno deciso di utilizzare SoC “fatti in casa” per i loro dispositivi, senza rivolgersi a produttori esterni come Qualcomm o MediaTek. Tra queste aziende quelle che hanno ottenuto ottimi risultati sono sicuramente Samsung (con i suoi Exynos) e Huawei (con i Kirin). In questo 2017, molto probabilmente, anche Xiaomi inizierà a produrre i suoi SoC. In realtà, già da un po’ di tempo Xiaomi sta progettando il suo primo processore attraverso la sua controllata Pinecone ed in collaborazione con Leadcore (cliccando qui potrete raggiungere il sito che, però, non dà molte informazioni); la novità è che i processori potrebbero essere due, lo Xiaomi Pinecone V670 ed il Pinecone V970.

Il Pinecone V670 è un SoC pensato per i dispositivi di fascia medio-bassa, come lo Xiaomi Mi 5C (che dovrebbe essere presentato durante il prossimo Mobile World Congress di Barcellona).

Secondo i rumor provenienti da Weibo, il Pinecone V670 dovrebbe essere un processore con architettura octa-core basata su otto CPU Cortex A53 a diverse velocità di clock (4 core con una frequenza più elevata e 4 core con una frequenza più bassa); la GPU dovrebbe essere una Mali T860 MP4 con clock a 800 MHz. Il V670 dovrebbe essere realizzato con processo costruttivo a 28 nm.

Il Pinecone V970, invece, dovrebbe essere un processore di fascia alta (e molto più interessante del V670). Il V970 dovrebbe utilizzare un’architettura octa-core con 4 CPU Cortex-A73 da 2,7 GHz e 4 CPU Cortex-A53 da 2 GHz; la GPU utilizzata dovrebbe essere la Mali G71 MP12 con clock a 900 MHz. Inoltre, il V970 dovrebbe essere realizzato con processo costruttivo a 10 nm.

Come detto in precedenza, il Pinecone V670 dovrebbe essere montato sul Mi 5C che verrà rilasciato a breve (anche se questo smartphone potrebbe essere prodotto in due varianti, una con SoC Pinecone ed una con SoC Qualcomm), mentre il V970 dovrebbe arrivare nell’ultimo trimestre del 2017 e potrebbe essere il SoC dei prossimi top di gamma di Xiaomi (il Mi 6s, il Mi Note 3 ed un eventuale Mi Mix 2).

Lascia un commento e dimmi cosa pensi di questo articolo. Per me è importante :)